FATTI PRINCIPALIFATTI PRINCIPALIFATTI PRINCIPALIFATTI PRINCIPALIFATTI PRINCIPALI

FATTI PRINCIPALI

Vantaggi e benefici per produttori e consumatori:

  • Conservazione di aromi, sapori e freschezza
  • Omogeneità delle bottiglie
  • Nessuna alterazione del gusto
  • Nessun sapore di tappo o muffe del sughero
  • Ampia gamma di tappi di misure differenti, con un design innovativo e infinite opzioni decorative
  • Molto comode – facili da aprire e da richiudere, utili per  immagazzinare e trasportare il vino
  • Facili da riciclare

Breve storia dei tappi in alluminio

Il processo di fusione necessario per la produzione dell'alluminio fu scoperto nel 1886 da Paul Héroult in Francia e contemporaneamente in modo autonomo da Charles Martin Hall negli Stati Uniti. Circa il 75% dell'alluminio che è stato prodotto da sempre è ancora in uso al giorno d'oggi. (Si veda http://www.alueurope.eu/about-aluminium/history)

I primi recipienti e fogli in alluminio fanno la loro comparsa agli inizi del XX Secolo. Dopo la prima guerra mondiale gli imballaggi in alluminio acquistano sempre maggior importanza, in risposta a quella richiesta di scelta e convenienza da parte del consumatore che ha generato cambiamenti nelle condizioni e nel sistema di produzione e distribuzione. (Si veda anche http://www.alufoil.org/history.html

A partire dagli anni '60 i consumatori e l'industria dell'imballaggio hanno beneficiato delle proprietà uniche dell'alluminio: è impermeabile, inodore e non tossico. Il primo tappo in alluminio filettato a chiusura ermetica, conosciuto anche con la sigla ROPP, venne introdotto nel mercato dei liquori ed è ancora oggi la chiusura in alluminio per eccellenza: rappresenta il 70% delle chiusure inalluminio impiegate per bevande alcoliche.

Il tappo in alluminio per vino fu inventato più di 40 anni fa. I viticoltori svizzeri furono i primi ad usare i tappi in alluminio su vasta scala. Nel 2000 i viticoltori americani, australiani e neozelandesi iniziarono a passare dal tappo di sughero al tappo in alluminio. Nel 2002 seguirono Francia, Germania, Italia, Cile e Argentina.

Le chiusure ROPP vengono ampiamente usate per le bottiglie d'acqua, in particolare acqua gassata, e anche per prodotti alimentari come l'olio d'oliva, dove l'integrità e la qualità della chiusura è di grande importanza.

La crescita della produzione di tappi in alluminio

  • Un tappo leader: su una produzione mondiale di 36 miliardi di bottiglie d'alcolici, 25 miliardi vengono chiuse con tappi in alluminio - e la grande maggioranza delle bottiglie d'olio di oliva e d'acqua di qualità.
  • Il tappo in alluminio è la scelta preferita  dai marchi leader per il miglioramento del packaging per i produttori locali
  • Una domanda crescente di chiusure in alluminio, specialmente in America Latina e nei paesi dell'Europa dell'est ,per sostituire  il tappo di plastica di bassa qualità
  • Una soluzione flessibile ed un ottimo livello di protezione contro le crescenti contraffazioni di alcolici, olio d'oliva di alta qualità ed acqua imbottigliata.

La quota di mercato globale dei tappi per vino

Lo straordinario aumento dell’utilizzo dei tappi in alluminio per il vino negli ultimi 15 anni (da 400 milioni a più di 9 miliardi di pezzi) testimonia la consapevolezza da parte dei viticoltori dei numerosi benefici di queste chiusure:

  • Una quota di mercato dominante in Nuova Zelanda (95%) e Australia (98%)
  • Più del 60% della quota di mercato in Sudafrica e Cile
  • Una strabiliante crescita in Europa (2005-2010): specialmente nel Regno Unito (quasi il 60%) e in Germania (più di 140%)
  • Crescita continua in Nord America

In tutto il mondo, oltre i 35 miliardi di tappi in alluminio vengono usati per proteggere bevande alcoliche; se ne contano inoltre molti altri miliardi che sigillano in modo sicuro acqua e olio d'oliva in bottiglie di vetro o PET.