In vino veritasIn vino veritasIn vino veritasIn vino veritas

Gusto e qualità

In vino veritas

Le chiusure in alluminio sono un ‘sigillo di qualità’ nel vero senso della parola: impediscono che una bevanda delicata come il vino si ossidi troppo  rapidamente, prolungandone così la perfetta conservazione.

I tappi in alluminio creano una barriera altamente efficace senza alterare il sapore e l'odore del prodotto. Tutti i materiali usati per le chiusure in alluminio sono assolutamente neutrali da un punto di vista organolettico, favorendo così la conservazione del vino e impedendone la contaminazione.

La chiusura in alluminio garantisce l’assenza di 2,4,6-tricloroanisolo (TCA), che è la principale causa dell’ammuffimento del sughero nonché del cosiddetto “sapore di tappo”, e pertanto contribuisce ad una significativa riduzione del deterioramento del liquido. Una percentuale compresa tra il 2 e il 5% circa di tutto il vino prodotto ogni anno nel mondo viene sprecata perché il liquido viene alterato da prodotti di decomposizione derivanti da chiusure realizzate con materiali tradizionali.

Con le chiusure in alluminio, invece, lo speciale aroma del vino si sprigiona soltanto quando viene a contatto con l’aria e viene versato nel bicchiere o nella caraffa, e non prima che sia stata aperta la bottiglia. Basta ruotare il tappo in alluminio e il vino si presenta nella sua condizione naturale. Inoltre, è una garanzia per i supermercati e negozi in quanto permette di verificare che la chiusura non sia stata manomessa prima dell’acquisto.

Le chiusure in alluminio con un rivestimento specificamente studiato per il vino forniscono un sigillo ottimale, che impedisce eventuali perdite di liquido e che garantisce anche il progressivo invecchiamento del vino, eliminando l’ossidazione prematura. Fino alla sua destinazione finale – la decantazione nel bicchiere – il vino conservato in bottiglie sigillate con tappi in alluminio gode del massimo grado di protezione possibile, senza nulla togliere al piacere del vino. Alla salute!

< back